0815363382
Marinara con scarole
MARINARA con SCAROLE

Pomodorini del Piennolo del Vesuvio DOP

Una forma riconoscibile su ogni tavola. Non è un semplice prodotto della cucina napoletana. La caratteristica del grappolo o anche detta del “piennolo” permette una lenta maturazione per un consumo duraturo, dall’inverno fino alla primavera.

olive nere taggiasche

Note culinarie della provincia di Imperia. Il dolce e l’amaro coesistono nello stesso tempo. Un retrogusto di mandorla e pinolo. Vengono adagiate su una rete posta sotto le piante per poter raccogliere anche quelle più acerbe.

capperi di Salina “Presidio Slow Food”

Sicilia, mare e terra. Vengono stesi ad asciugare su teli di juta affinché non sboccino. In fusti, detti cugniettu, si alternano a strati di sale marino grosso e travasati da una tinedda all’altra per impedire che sole e calore li rovini.

olio extravergine DOP colline Salernitane

Olio salernitano dal sapore aromatizzato, amaro e piccante. Le olive vengono raccolte a mano entro la fine di ogni anno. Il colore dell’oro e del verde è dato dalle olive delle varietà autoctone.

scarole cotte a vapore

aglio